Come diventare Psicoterapeuta

Autore:

Categoria:

Prima di analizzare la figura dello psicoterapeuta, dobbiamo chiederci: in cosa consiste la psicoterapia?

La “cura dell’anima”, meglio nota come psicoterapia, è una pratica della psicologia clinica e della psichiatria.

Troppi paroloni? Semplifichiamo!

La psicologia è la scienza che analizza la mente e lo spirito dei soggetti: questa, studia e cura determinati individui grazie a specifiche pratiche terapeutiche (fra cui, la psicoterapia!).

Dunque, la psicoterapia equivale alla terapia per curare la psiche!

Differenti tecniche psicoterapeutiche

Le tecniche della psicoterapia hanno l’intento di trasformare i disturbi del comportamento attraverso un processo molto profondo e complesso. Questo, può avvenire in tantissimi modi diversi: in base alla patologia presa in esame, si può affrontare la “decostruzione del disturbo” in un determinato modo.

Lo psicoterapeuta può proporre un approccio individuale o di gruppo, verbale o non verbale, di tipo psicodinamico (o psicoanalitico), cognitivo comportamentale, fino ad arrivare a tecniche orientali come l’ipnosi o le pratiche ayurvediche.

Chi è lo psicoterapeuta

Chi è e come si diventa psicoterapeuta?

Lo psicoterapeuta è un laureato in medicina o in psicologia (solo i laureati in questi due corsi possono accedervi!) che, solo post laurea e dopo l’abilitazione in psicologia, si specializza ulteriormente in una scuola di psicoterapia per almeno 4 anni e supera successivamente l’esame di stato.

Lo psicoterapeuta è colui il quale, in base alla patologia presa in esame, ritiene opportuno seguire una determinata terapia.

Differenze fra psicologo e psicoterapeuta

Quali sono le principali differenze?

Il principale obiettivo dello psicologo è quello di migliorare la capacità di un paziente nella comprensione di se comportandosi consapevolmente. L’intervento dello psicologo è di durata più inferiore in quanto non si tratta di disturbi cronici o del comportamento ma di interventi più rapidi e più “in superfice”.

Soltanto lo psicoterapeuta è invece abilitato a curare un paziente tramite specifiche terapie; si occupa di disturbi del comportamento fortemente radicati in un individuo, constatando una diagnosi ed una cura da intraprendere.

Psicoterapia o psicologia

È utile la psicoterapia o la psicologia?

Beh, dipende assolutamente dal caso.

Se “chiunque avrebbe bisogno di andare dallo psicologo”, per lo psicoterapeuta il discorso è diverso: sono necessari profondi problemi della psiche.

Se psicologo ci aiuta a sciogliere nodi mentali, insiti nella nostra mente da anni, lo psicoterapeuta è uno specialista che cura problemi decisamente più gravi.

Gli articoli di Uniperte

Guarda anche

Sostieni il nostro progetto

Vuoi sostenere Uniperte? Clicca qui e lascia una donazione per permettere al progetto di continuare a crescere. Puoi fare una donazione minima al semplice costo di un caffè.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui