Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Birrarie

Autore:

Categoria:

Che ci crediate o no, un sogno comune per tutti gli appassionati della famosa bevanda fermentata, è stato realizzato: esiste un corso di laurea incentrato tutto sulla birra! La nascita di questo corso in Scienze e Tecnologie Birrarie deriva dalla necessità di formare personale esperto nel settore birrario nazionale, così come avviene in Germania, Belgio o in Inghilterra.

Scopriamo insieme gli obiettivi di questo percorso, dov’è possibile intraprenderlo e quali sono le materie trattate!

Cosa si studia a Scienze e Tecnologie Birrarie

Questo corso di studi è di durata triennale e fa parte del dipartimento di Laurea in Scienze e Tecnologie Agro-alimentari (ex facoltà di Agraria, classe L-26).

Anno I: nel corso del primo anno ci saranno insegnamenti di discipline scientifiche di base come:

  • Matematica
  • Fisica
  • Chimica
  • Biologia
  • Informatica/ Statistica
  • Esame di lingua Inglese

Anno II: durante il secondo anno saranno invece presenti insegnamenti maggiormente specifici quali:

  • Coltivazioni Birrarie
  • Biochimica degli Alimenti
  • Microbiologia dei prodotti alimentari
  • Tecnologie Birrarie
  • Operazioni Unitarie delle Industrie Alimentari
  • Difesa delle Coltivazioni

Anno III: infine, all’ultimo anno saranno affrontate discipline improntate sull’aspetto economico-industriale del settore, affiancate ad un tirocinio antecedente alla prova finale. Tra le materie presenti vediamo:

  • Controllo e Gestione della qualità
  • Economia Agraria
  • Tecnologie Birrarie II
  • Alimentazione e Nutrizione
  • Analisi della Birra
  • Economia e Marketing dei prodotti alimentari

Questa tipologia di corso di laurea propone una vasta gamma di esami a scelta, tale da indirizzare il proprio percorso di studi in base alle esigenze individuali.

Dove studiare Scienze e Tecnologie Birrarie

Il corso di laurea di Tecnologie Birrarie è disponibile presso l’Università degli Studi di Perugia: il referente del percorso didattico Paolo Fantozzi, è anche direttore del CERB (Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra). Presso lo stesso istituto, vi è la possibilità di una specialistica e, di eventuali Master di primo e secondo livello.

Obiettivi del corso

L’obiettivo principale di questo corso di Laurea è quello di formare tecnologi alimentari specializzati nel campo della produzione di malto e birra, e di altri operatori tecnici esperti, che avranno anche il compito di salvaguardare la qualità e la produzione delle materie prime. Saranno dunque formati esperti nelle materie prime, consapevoli imprenditori/industriali. La professionalità dei laureati in Tecnologie e Scienze Birrarie, sarà oltretutto attestata da tirocini e uno stage obbligatorio, presso Università ed Enti di ricerca stranieri associati.

Gli articoli di Uniperte

Guarda anche

Sostieni il nostro progetto

Vuoi sostenere Uniperte? Clicca qui e lascia una donazione per permettere al progetto di continuare a crescere. Puoi fare una donazione minima al semplice costo di un caffè.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here