Sicuramente ti sarà capitato nel corso della tua vita di leggere il nome CV Europass, giusto? Ebbene, il Curriculum Vitae Europeo Europass (per gli amici semplicemente  CV Europass), è uno strumento che potrebbe risultarti molto utile in diversi contesti.

Scopo di questo articolo, quindi, è quello di fornirti tutta una serie di informazioni utili a capire cosa sia e come utilizzare un CV Europass.

Curriculum Vitae Europeo Europass: cos’è

Iniziamo col dirti che l’Europass è un’iniziativa promossa dalla Direzione Generale dell’Istruzione e Cultura EU, il tutto per migliorare la stesura delle abilità teorico-pratiche dei cittadini europei.

Il Curriculum Vitae Europeo Europass è stato introdotto a partire dal 2002, così da creare un modello quanto più standard possibile, che riuscisse a semplificare la gestione delle competenze dell’individuo.

Quando usare il Curriculum Vitae Europeo Europass

Ovviamente, esistono moltissimi siti e prototipi di curricula che puoi trovare benissimo online. Ma per quanto riguarda il formato Europass, si può dire che è unico e standardizzato, quindi poco personalizzabile.

Ma quando e in che modo è possibile usare un curriculum del genere?

Prima di tutto, devi sapere che questa tipologia di curriculum potrebbe essere necessaria per candidature a stage/tirocini universitari, concorsi pubblici, o a lavori in istituzioni europee, ecc.

Come sempre il nostro consiglio è quello di informarti leggendo attentamente il modulo con tutte le informazioni utili alla tua candidatura.

Cosa mettere in un CV Europass

Una domanda tanto ricorrente quanto interessante, è sicuramente “cosa inserire nel CV Europass”.

Ebbene prima di tutto, cercando in rete è possibile trovare un esempio Curriculum Europass in molti siti, e quindi da lì puoi farti un’idea di come dovrebbe essere strutturato un buon Curriculum Europass che si rispetti.

In ogni caso, se vuoi dei consigli per scrivere un perfetto Curriculum Vitae Europeo Europass, ti consigliamo di:

  • Inserire le tue informazioni personali essenziali;
  • Descrivere le tue competenze ed esperienze lavorative in maniera chiara e diretta, senza dilungarti eccessivamente;
  • Non inserire troppe cose, ma anzi cerca di inserire ciò che serve per la posizione per la quale ti stai candidando;
  • Inserisci altre informazioni essenziali, come ad esempio la tipologia di patente.

E se non hai molta esperienza alle spalle? Beh, in tal caso ti consigliamo di approfondire l’argomento dando un’occhiata a questo nostro articolo: Come scrivere un Curriculum senza esperienza.

In che formato inviare il CV Europass

Se ti stai chiedendo in che formato inviare il tuo nuovo Curriculum, beh la risposta è come sempre: dipende!

Anche se in realtà noi ti consigliamo di inviarlo in formato PDF, questo per evitare problematiche tecniche di compatibilità.

Ricorda che il Curriculum Vitae Europeo Europass (così come qualsiasi altro curriculum) è come il tuo biglietto da visita, e deve quindi essere in un formato che sia leggibile alla maggior parte dei programmi: in questo senso il formato PDF rappresenta l’ideale.

E nel caso tu non sapessi come convertire un qualsiasi formato in PDF, sappi che ci sono moltissimi siti online che, anche gratuitamente, ti permettono di effettuare conversioni in PDF.

Come salvare il CV Europass

Esistono due modi per salvare il tuo Curriculum Vitae Europeo Europass:

  • Il primo è quello di salvare il tuo CV nella sezione “biblioteca Europass” nella tua area privata (opzione valida per gli utenti registrati al portale Europass);
  • Il secondo modo è quello di salvare il tuo CV Europass in formato PDF (come già detto prima) sul tuo dispositivo, che sia un computer o cellulare.

Nota bene che aprire il CV Europass da cellulare, potrebbe in alcuni casi portare disturbi nella visualizzazione. Ovviamente il tutto dipende da cellulare a cellulare, ma il nostro consiglio è sempre quello di avere una doppia copia sia su computer che su cellulare.

 

Ulteriori informazioni sul CV Europass

Se sei alla ricerca di ulteriori informazioni sul Curriculum Vitae Europeo Europass, puoi visitare il sito ufficiale di EuroPass.

Qui potrai creare il tuo personale Curriculum Vitae e usufruire di altri strumenti importanti, come ad esempio la creazione di una lettera di presentazione. Quest’ultimo documento è molto spesso inviato assieme al CV e rappresenta un supplemento, grazie al quale dare una panoramica generale della tua persona.

Se desideri approfondire meglio il concetto di lettera di presentazione e capire come scriverla nel modo corretto, puoi leggere il nostro articolo su “Come scrivere una Cover Letter”.

TAGS


Michele Nisita

Sono Michele, ho 28 anni e studio lingue straniere a Napoli. Per la precisione studio giapponese e inglese. Sono un amante delle lingue, anche quelle artificiali; sono infatti un esperantista e, tra le altre cose, ho inventato una lingua artificiale tutta mia. Ho un milione di passioni, che vanno dai viaggi alla musica, passando per la cucina e il mistero. Sto studiando per lavorare nel mondo delle Risorse Umane, e il mio obiettivo è fare carriera in tale settore

Hai bisogno di aiuto con il tuo percorso universitario?

Prenota una consulenza