Per fare l’infermiere in Italia bisogna laurearsi in Infermieristica, un Corso di Laurea triennale. E dopo? Oltre a poter frequentare un master di primo livello, esistono varie possibilità di Lauree Magistrali Infermieristica che puoi frequentare. E non si tratta solo della Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche ed ostriche! Andiamo a vedere.

Il corso di Laurea in Infermieristica

Il Corso di Laurea in Infermieristica (classe L/SNT1) è un corso di laurea dalla durata di tre anni che ti consentirà di esercitare la professione di infermiere. Questo vuol dire che non c’è bisogno di conseguire né lauree magistrali né master per poter fare l’infermiere.

Il corso di laurea prevede il conseguimento di 180 CFU e come per tutte le lauree in professioni sanitarie un importante parte del percorso è caratterizzato da un tirocinio.

Per sapere tutto su questo CdL leggi il nostro articolo sul Corso di Laurea in Infermieristica!

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche

Il Corso di Laurea Magistrale che automaticamente si può frequentare con la laurea in Infermieristica è il Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche (LM/SNT1). Tra le magistrali infermieristica è sicuramente la più scelta.

Questo corso di laurea, più che presentare un approfondimento della professione sanitaria dell’infermiere (di cui già sarai esperto dopo la sola triennale), approfondisce alcune discipline di stampo tecnico-gestionale, dell’igiene e della salute pubblica.

Ad esempio frequenterai corsi come Scienze Giuridiche, Scienze Economiche e del Management Sanitario, Scienze della Prevenzione, senza comunque tralasciare l’approfondimento delle scienze di base come Biologia, Genetica, Patologia Generale, che saranno fondamentali qualora scegliessi di proseguire nel campo della ricerca.

Perché conseguire una Magistrale Infermieristica

Come già abbondantemente spiegato, le laurea in Infermieristica è abilitante. Questo vuol dire che già con la sola triennale (e con l’iscrizione all’Ordine) potrai subito iniziare a praticare la professione per cui hai studiato. Non è quindi necessario conseguire magistrali infermieristica.

Ma la magistrale ti consentirà alcune opzioni di carriera a cui con la sola laurea triennale non puoi ambire.

Ad esempio potrai:

  • Continuare la carriera accademica e conseguire un dottorato di ricerca per poi diventare ricercatore ed eventualmente professore universitario.
  • Lavorare nell’ambito della dirigenza sanitaria e del coordinamento infermieristico. Potrai infatti ambire alla carica di coordinatore delle professioni sanitarie (come il coordinatore infermieristico, il cosiddetto “caposala” o “caporeparto”) che è un dirigente delle professioni sanitarie.
  • Conseguire un master di II livello.

Altre magistrali infermieristica

Ma oltre alla canonica Scienze infermieristiche, con l’aggiunta di altri esami fuori piano, potrai ambire anche a frequentare altri Corsi di Laurea Magistrale infermieristica.

Ecco alcuni esempi:

Magistrali infermieristica? Scienze della nutrizione umana

Il Corso di Laurea Magistrale in Nutrizione Umana (LM-61) è uno dei CdL magistrali a cui poter ambire con la triennale in infermieristica. Bisognerà però, certamente, integrare alcuni crediti ad esempio in materie di ambito biologico. Con questa laurea, tra gli altri sbocchi, dopo apposita iscrizione all’Ordine si potrà esercitale la professione di nutrizionista.

Per conoscerlo meglio, leggi il nostro articolo sul Corso di Laurea in Corso di Laurea in Scienze della Nutrizione Umana!

Scienze economico aziendali

Un altro esempio di CdL magistrale che può interessare i laureati in infermieristica è il Corso di Laurea Magistrale in Scienze economico-aziendali (LM-77), magari, ad esempio, con un curriculum verticale in Management Pubblico e dei sistemi socio-sanitari. In questo caso, distaccandosi ancor di più dalla professione sanitaria, è bene valutare bene i piani di studio proposti e vedere bene a quale corso poter ambire. Potrebbe interessare ad un infermiere lavorare, per esempio, nell’ambito del management delle aziende sanitarie e con questo tipo di laurea è possibile.

Magistrali infermieristica: come orientarsi

È quindi chiaro che se vuoi frequentare una magistrale post infermieristica che non sia il Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche c’è bisogno di un attento studio dei piani di studio e degli SSD.

Se hai bisogno di un aiuto di chi ne è molto esperto ci siamo noi! Un nostro consulente sarà a tua piena disposizione per analizzare i pro e i contro di ogni Corso di Laurea in ogni Università che può interessarti e ti aiuterà a scegliere il più affine alle tue esigenze ed eventualmente ti indicherà come ottenere i requisiti che ti consentiranno di frequentare la magistrale che più ti interessa.

Ecco la pagina con tutte le informazioni sulle nostre consulenze, ti aspettiamo!

TAGS


Luigi Filippo Esposito

Studente di Medicina e Chirurgia e in Uniperte articolista ed esperto dell’Area Sanitaria. Ho vissuto sulla mia pelle la difficoltà di decidere quale direzione dare alla propria vita, ed ecco perché ho scelto di far parte di
Uniperte, per aiutare gli studenti a scegliere il proprio percorso con consapevolezza e serenità.

Hai bisogno di aiuto con il tuo percorso universitario?

Prenota una consulenza

Partecipa ai nostri webinar gratuiti ideati per aiutarti nella scelta universitaria

Scoprili tutti