Studi medicina ed improvvisamente, da chi ti sembra che ieri hai passato il test, devi iniziare a pensare all’internato? Ma cos’è l’internato medicina? Come scegliere l’internato? Andiamo a vedere!

Cos’è l’internato medicina

L’internato è un periodo durante il quale lo studente frequenta un determinato reparto (o struttura di ricerca), allo scopo di fare pratica e raccogliere dati per la stesura della tesi di laurea.

Quindi, scegliere l’internato vuol dire scegliere il proprio relatore e frequentare le attività cliniche e/o di ricerca da lui indicate.

L’internato è solo uno degli esempi in cui svolgerai attività pratiche durante il Corso di Laurea in Medicina. Se vuoi conoscerli tutti, leggi il nostro articolo sul tirocinio medicina!

Quando iniziare l’internato medicina

Quanto tempo prima di laurearsi in medicina bisogna iniziare l’internato dipende da università a università. Innanzitutto devi considerare che se sceglierai una tesi sperimentale, generalmente, i tempi previsti dall’università saranno più lunghi rispetto alla tesi compilativa. Se vuoi comprendere le differenze, leggi il nostro articolo sulle tesi di laurea.

Per essere certo delle tempistiche della tua università devi consultare la guida del corso di studio.

Comunque, ti consigliamo di iniziare a guardarti intorno un po’ prima rispetto ai tempi previsti dall’ateneo e iniziare a frequentare un reparto prima ancora di formalizzare la tua scelta di internato. Così, se sarai convinto potrai ufficialmente iniziare il tuo internato, altrimenti avrai tempo per cambiare.

Come scegliere l’internato medicina

In generale la scelta del relatore non è mai facile, e per aiutarti abbiamo scritto un articolo con tanti consigli per capire come scegliere il relatore della tesi di laurea.

Per medicina la scelta è però forse ancora più delicata, perché come visto si tratta di tempo che dovrai investire nell’approfondire una particolare branca. Allora come scegliere l’internato medicina? Ecco tre criteri in base al quale decidere l’internato. Quale è il migliore? Beh, dipende solo da te!

In base alla specializzazione che ti piace

Un primo criterio che puoi decidere di seguire è scegliere l’internato medicina in base alla specializzazione che più ti piace. Se hai già le idee chiare su quale specializzazione vorresti intraprendere, può essere una buona idea “internarti” proprio nel relativo reparto. Ecco un elenco delle specializzazioni mediche.

È però importante sottolineare che non è assolutamente obbligatorio scegliere poi come specializzazione la disciplina su cui si è scritto la tesi. Infatti, la specializzazione verrà scelta solo dopo il test SSM.

In base al professore

Un’altra idea può essere quella di scegliere in base al professore. Alcuni docenti, ad esempio pretendono un certo numero di giorni di frequenza, mentre altri sono meno “fiscali”. Inoltre, alcuni professori ti seguono maggiormente nella stesura della tesi mentre altri ti lasciano più libero. Confrontandoti con i tuoi colleghi puoi informarti un po’ su come il professore imposta le attività di internato e scegliere quelle che più rispecchiano le tue aspettative.

In base a quello che ti può insegnare

Infine, un altro parametro che puoi tenere in considerazione è quello di considerare ciò che effettivamente imparerai. Arrivato a questo punto ti sarai reso conto che esistono tirocini utili ed altri in cui impari a “reggere i muri”, anche per l’internato è così. E poi c’è un’ultima riflessione da fare. Potrebbe, forse, essere più conveniente “internarsi” in un reparto molto generale (ad esempio medicina interna) perché così potrai approfondire le competenze generali della medicina ad esempio esame obiettivo, auscultazione del torace ecc. Perché per le competenze specialistiche c’è tempo nel corso di specializzazione, ma non è detto che avrai l’opportunità di imparare bene a fare cose da medico come “sentire le spalle”!

TAGS


Luigi Filippo Esposito

Studente di Medicina e Chirurgia e in Uniperte articolista ed esperto dell’Area Sanitaria. Ho vissuto sulla mia pelle la difficoltà di decidere quale direzione dare alla propria vita, ed ecco perché ho scelto di far parte di
Uniperte, per aiutare gli studenti a scegliere il proprio percorso con consapevolezza e serenità.

Hai bisogno di aiuto con il tuo percorso universitario?

Prenota una consulenza

Partecipa ai nostri webinar gratuiti ideati per aiutarti nella scelta universitaria

Scoprili tutti