Vuoi fare il dentista? Allora dovrai prendere la laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria!

Ma quanto tempo dura? Come si entra? Cosa si studia? È obbligatoria la specializzazione? Non basta la laurea in medicina per fare il dentista? Che differenza c’è tra Odontoiatria e Medicina? Andiamo a vedere!  

Accesso al Corso di Laurea in Odontoiatria

La Laurea in Odontoiatria è una Magistrale a Ciclo Unico (Classe di Laurea LM-46) e ha una durata di sei anni.
È un corso di laurea ad accesso programmato, vale a dire che è previsto un test d’ingresso. Il test che dovrai sostenere sarà lo stesso che occorre superare per entrare a medicina.

Per sapere tutto su questo test, leggi il nostro articolo sul Tolc-Med!

Piano di Studi del Corso di Laurea in Odontoiatria

Come anticipato prima, questo corso di studi ha una durata di sei anni, per un totale di 360 crediti formativi universitari.

I primi due anni saranno fondamentali per edificare le basi di tutte le materie scientifiche indispensabili per sapere come funziona il corpo umano. Ad esempio fisica, biologia e genetica, chimica e propedeutica biochimica, fisiologia umana, istologia, anatomia del distretto testa collo, microbiologia, patologia generale ecc.

I successivi anni saranno invece il fulcro del percorso: le materie di studio saranno sempre più pertinenti alla professione dell’odontoiatra. Troverai discipline quali farmacologia, tecnologie protesiche, materiali dentari, scienze mediche, odontostomatologia, chirurgia orale, ortognatodonzia, parodontologia e protesi dentaria, odontoiatria restaurativa ecc.

Durante il periodo di formazione è ovviamente fondamentale il tirocinio. Come per tutte le professioni dell’ambito sanitario, è infatti necessario toccare con mano la professione con attività pratiche che ti permetteranno di imparare a fare l’odontoiatra.

Per sapere come funziona il tirocinio nell’ambito sanitario, leggi il nostro articolo sul tirocinio!

La Laurea in Odontoiatria è abilitante 

Dal 2023 il Corso di Laurea in Odontoiatria è abilitante per la professione di Odontoiatra. Questo vuol dire che dopo la laurea non dovrai più sostenere l’esame di abilitazione ma potrai direttamente iscriverti all’Ordine.

Questo porta anche ad alcune modifiche dei piani di studi. Infatti, almeno 30 CFU di attività formative professionalizzanti saranno caratterizzate da un tirocinio pratico valutativo.
Al termine di questo tirocinio gli studenti dovranno essere giudicati idonei da una apposita commissione per poter poi conseguire il titolo di laurea.

La Specializzazione in Odontoiatria

Dopo la Laurea in Odontoiatria si può scegliere di conseguire una specializzazione. Non è obbligatorio intraprendere questa strada, basta infatti l’abilitazione (che come abbiamo visto coincide con la laurea) per poter esercitare la professione.

A differenza dello specializzando di medicina, però, lo specializzando odontoiatra non riceve alcun corrispettivo economico. Le scuole di Specializzazione durano generalmente tre anni. Esempi sono la specializzazione in Ortodonzia, Odontoiatria pediatrica, Chirurgia orale ecc.

Differenza tra Odontoiatra e Dentista

Ma cosa fa un Odontoiatra? In cosa consiste la sua professione? E che differenza c’è tra l’Odontoiatra e il Dentista?
Vediamo subito di chiarire ogni dubbio!

La verità è che non c’è alcuna differenza tra dentista e odontoiatra, essi sono infatti sinonimi. La professione è la stessa ed il percorso di studi è univoco. Una volta terminati i 6 anni e conseguita la Laurea in Odontoiatria si è pronti per esercitare la professione di dentista (o odontoiatra).

Con questi termini si indica il professionista che si occupa della diagnosi, della prevenzione e della cura di patologie che colpiscono denti e bocca, e i tessuti e le strutture ad essi correlati.

Prima si poteva fare il dentista anche con la Laurea in Medicina e Chirurgia e la specializzazione in “Odontostomatologia”. Ad oggi questo non è più possibile. Il medico laureato oggi, dunque, non può più sperare di esercitare questa professione. L’unico modo per fare il dentista è, quindi, quello di conseguire la Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria!

Differenza tra Medicina e Odontoiatria

Per quanto riguarda i Corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia ed Odontoiatria e Protesi Dentaria vi sono certamente alcune analogie.

Durante i primi anni, come visto per Odontoiatria, anche a Medicina verranno studiate le scienze di base. Non bisogna infatti dimenticare che l’odontoiatra avrà la possibilità, nell’ambito della sua professione, anche di prescrivere farmaci e valutare esami diagnostici, e quindi deve necessariamente, al pari del medico, avere la conoscenza della fisiopatologia di tutto il corpo umano, e non solamente della bocca.

Poi ovviamente i corsi di laurea prendono due pieghe totalmente diverse. Se infatti per Odontoiatria, come spiegato, si approfondiranno le materie tipiche dell’ambito, per Medicina si inizieranno ad approfondire tutte le branche cliniche e chirurgiche, per dare al medico una formazione a tutto tondo.

Sbocchi lavorativi

Il dentista può lavorare sia come libero professionista mettendosi in proprio, sia presso un ambulatorio specializzato. Non solo, può anche lavorare nelle strutture del Servizio Sanitario Nazionale, presso ASL o ospedali.

Inoltre, non bisogna tralasciare la seconda parte del nome di questo CdL: protesi dentaria. Il laureato in Odontoiatria, può quindi anche lavorare nell’ambito delle protesi dentarie, per capirci i dentini mobili, i ponti, le dentiere e tutti i dispositivi che vengono utilizzati in questo ambito.

Non si può negare che l’odontoiatra guadagni molto. Soprattutto nell’ambito privato, è noto a tutti che il dentista abbia la possibilità di condurre una vita piuttosto agiata. Certamente è una strada lunga ed impegnativa, ma sia l’aspetto economico, che la soddisfazione che può derivare dal curare i propri pazienti, ne fanno certamente una strada interessante!

TAGS


Luigi Filippo Esposito

Studente di Medicina e Chirurgia e in Uniperte articolista ed esperto dell’Area Sanitaria. Ho vissuto sulla mia pelle la difficoltà di decidere quale direzione dare alla propria vita, ed ecco perché ho scelto di far parte di
Uniperte, per aiutare gli studenti a scegliere il proprio percorso con consapevolezza e serenità.

Hai bisogno di aiuto con il tuo percorso universitario?

Prenota una consulenza