Se sei un interprete o traduttore o hai comunque una laurea in ambito linguistico, puoi fare dei master per specializzarti in un determinato settore. I numerosi master per interpreti e traduttori offrono una grande preparazione sui vari settori e tecniche della traduzione e dell’interpretariato, ma non solo. 

Oltre ai master per interpreti e traduttori, puoi valutare anche i master per la didattica dell’italiano L2 e master per interpreti nella lingua italiana dei segni LIS. In questo modo potresti ampliare ulteriormente i tuoi sbocchi lavorativi.

Avere un master può fare la differenza nella tua offerta di servizi per distinguerti dalla concorrenza, grazie alle conoscenze e competenze specifiche acquisite. 

Vediamo insieme i vari tipi di master per interpreti e traduttori che puoi scegliere!

Interprete vs traduttore: uno può fare il lavoro dell’altro e viceversa?

Prima di presentare i master per interpreti e traduttori, presentiamo brevemente queste due figure professionali. I traduttori si occupano della traduzione di testi scritti, da e verso una lingua straniera. Gli interpreti, invece, traducono discorsi orali da e verso le lingue degli interlocutori che hanno assegnato loro l’incarico. 

Se quello che li accomuna è il fatto che traducono, quello che li distingue è la modalità di traduzione (scritta vs orale). Grazie ai master per interpreti e traduttori, ad esempio, un traduttore può anche formarsi come interprete e viceversa. Infatti, i master permettono di specializzarsi in un settore traduttivo o tecnica di interpretariato in modo molto approfondito. Ciò può apportare competenze aggiuntive e ampliare i propri sbocchi professionali.  In sostanza, un traduttore potrebbe diventare anche interprete, così come un interprete potrebbe diventare anche traduttore!

 Consulta il nostro articolo per conoscere nel dettaglio la differenza tra interprete e traduttore

Master per interpreti e traduttori

Adesso che abbiamo spiegato la differenza tra interprete e traduttore, vediamo alcuni master specifici per queste figure professionali!

Master in traduzione specializzata

I master in traduzione specializzata si possono trovare principalmente sia nelle università, sia nelle scuole superiori per mediatori linguistici. Alcuni di questi ti permettono di approfondire la terminologia di alcuni settori, come il linguaggio medico, legale, economico, tecnologico o ambientale. Puoi scegliere di svolgerli in una o più combinazioni linguistiche, sia in attiva che in passiva. 

Un’altra tipologia di master in traduzione specializzata sono i master in traduzione editoriale, dove puoi imparare come analizzare e tradurre testi letterari, oltre al funzionamento del mercato editoriale. Potresti avere la possibilità di effettuare stage presso case editrici

Infine, potresti scegliere anche un master in traduzione audiovisiva. Le competenze che potresti apprendere ti permettono di operare nell’ambito dei sottotitoli, dell’adattamento di prodotti audiovisivi come film e serie TV e nel doppiaggio

Per riassumere, con i master in traduzione specializzata impari ad approcciare all’analisi e traduzione di diverse tipologie testuali, documenti e prodotti audiovisivi. Oltre a ciò, viene dato risalto alla creazione di glossari bilingue pronti all’uso per differenti occasioni di lavoro. Vengono anche adoperati software per la traduzione assistita dal Alcuni di questi possono essere: manuali di istruzione, articoli scientifici, testi legali (contratti, atti notarili, certificati, per citarne alcuni), libri di narrativa, film, serie TV e molto altro ancora. 

Master in interpretariato di conferenza

I master in interpretariato di conferenza, oltre ad approfondire i linguaggi settoriali, permettono di esercitare le competenze relative all’interpretazione simultanea, consecutiva e sussurrata. Oltre alle tecniche di interpretazione, vengono insegnate anche tecniche di comunicazione, codici comportamentali, stili diplomatici fondamentali per chiunque intenda inserirsi in ambito internazionale. Anche in questo caso potresti scegliere di svolgerli in una o più combinazioni linguistiche

L’interpretazione simultanea si svolge con cabine e auricolari e viene utilizzata per eventi plurilingue. Invece, si ricorre all’interpretazione consecutiva in caso di eventi come brevi conferenze stampa o discorsi durante le cene di lavoro. In quelle occasioni, l’interprete prende appunti e traduce il discorso appena il relatore fa una pausa. Infine, l’interpretazione sussurrata (o chuchotage) può rivelarsi la soluzione ideale quando si traduce un incontro di lavoro o si lavora al seguito di un leader politico.

Master in didattica dell’italiano L2

Se sei un interprete o traduttore e vuoi ampliare i tuoi sbocchi professionali, puoi considerare un master in didattica dell’italiano L2! Grazie a questi master puoi sviluppare le competenze professionali necessarie per l’insegnamento dell’italiano come lingua seconda e straniera in Italia e all’estero. 

I master in didattica dell’italiano L2 rappresentano altresì un titolo di specializzazione necessario all’accesso per la classe di concorso A-23. Ricordiamo che oltre al master è necessario possedere una laurea magistrale che costituisce titolo d’accesso per questa classe di concorso.

Consulta il nostro articolo per saperne di più sulle certificazioni per aspiranti insegnanti di italiano a stranieri!

TAGS


Cristina

Hai bisogno di aiuto con il tuo percorso universitario?

Prenota una consulenza