In altri articoli abbiamo parlato della Laurea a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e abbiamo anche visto le varie Scuole di Specializzazione Mediche (SSM) tra cui è possibile scegliere una volta laureati. Bene, oggi approfondiamo un tema molto importante nell’ambito delle SSM: il Concorso per la Specializzazione e il posizionamento in graduatoria.
Continua a leggere per capire come funziona!

Il Concorso per la Specializzazione

Come succede per i Test d’ingresso di Medicina e Chirurgia, anche le prove per accedere alle Scuole di Specializzazione di Medicina sono coordinate a livello nazionale. La prova è organizzata dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) il quale è aiutato e supportato dal Consorzio CINECA nelle varie fasi del concorso.

Il Concorso per la Specializzazione di Medicina è uguale in tutta Italia e consiste in una prova scritta (di questi tempi telematica). Bisognerà rispondere a 140 quesiti a risposta multipla, con 5 possibilità di risposta. Tutte le domande del Test riguardano argomenti peculiari del Corso di Laurea in Medicina. Il tutto deve essere completato entro 210 minuti (tre ore e mezza).

Come iscriversi al concorso

La domanda di iscrizione dovrà essere inoltrata tramite il sito Universitaly. Le modalità, le scadenze ed i documenti necessari per l’ammissione sono indicati sul bando del concorso reperibile sul sito del Ministero dell’Università e della Ricerca. Generalmente il test si svolge nel mese di luglio e dunque il bando sarà disponibile nei mesi precedenti.

Graduatoria

Il punteggio complessivo, che determinerà il tuo posto in graduatoria, è il risultato della somma tra il punteggio effettivo conseguito nel Test (max 140 punti) e il punteggio attribuito ai titoli di cui sei in possesso (max 7 punti) per un totale massimo di 147 punti.

Prova d’esame

I punti nella prova sono attribuiti in questo modo:

  • 1 punto per ogni risposta esatta
  • -0,25 per ogni risposta sbagliata
  • 0 punti per ogni risposta non data (lasciata in bianco)

Per un totale di 140 punti massimi.

Titoli

Il punteggio per i titoli viene assegnato come spiegato di seguito.

Voto di Laurea (massimo 2 punti):

  • 110 e lode= 2 punti
  • 110= 1,5 punti
  • da 108 a 109= 1 punto
  • da 105 a 107= 0,5 punti

Media ponderata di tutti gli esami conseguiti (massimo 3 punti):

  • 3 punti= media superiore o uguale a 29,5
  • 2,5 punti= media superiore o uguale a 29
  • 2 punti= media superiore o uguale a 28,5
  • 1,5 punti= media superiore o uguale a 28
  • 1 punto= media superiore o uguale a 27,5
  • 0,5 punti= media superiore o uguale a 27

Altri titoli (massimo 2 punti):

  • Tesi di carattere Sperimentale= 0,5 punti
  • titolo di Dottore di Ricerca in una disciplina di ambito Medico-Sanitario= 1,5 punti

TAGS


Ludovica Fanelli

Hai bisogno di aiuto con il tuo percorso universitario?

Prenota una consulenza